one-magazine-matrimonio-lago-di-como_02

Quello che è successo mi ha realmente stupita e perché no, inorgoglito molto.
In questo articolo ti scriverò di come sono finita sui giornali, organizzando un matrimonio sul Lago di Como.

Un pizzico di popolarità per me che non sono Emily Blunt che si è sposata con John Krasinsk nel 2010 nel giardino di Villa Oleandra o John Legend che insieme alla sua compagna, la modella Chrissy Teigen, hanno scelto la romantica Villa Pizzo a Cernobbio per il loro si.

Ma andiamo per ordine.

one magazine matrimonio lago di como

Ieri mattina ero nel mio ufficio sul Lago di Lugano e da brava wedding planner navigavo su internet per aggiornarmi su cosa accade nel mondo dei matrimoni, del bello e quali sono le tendenze e le novità da poter condividere con te e con le mie sposine.
Mentre navigo, giro e sfoglio, sento quel brivido sullo stomaco e mi chiedo: Sara vero? Sono io quella li?

Ebbene si, proprio sul Magazine One – che seguo da qualche tempo per la loro visone e piacere di spronare le qualità di artisti italiani, creativi e coraggiosi talenti che portano avanti il proprio stile e la propria identità nel loro mestiere – mi sono vista li, come quasi per magia, la mia foto insieme ad un estratto di testo dal mio sito con tanto di gallery con foto di styled shoot e matrimoni sul Lago di Como che ho organizzato.

one-magazine-matrimonio-lago-di-como_02

One è un magazine che tratta il Lusso e il Lifestyle in tutte le sue sfaccettature, la direzione è a cura dell’imprenditrice Letizia Bonelli e queste sono le sue parole riguardo la rivista.

Quando ho immaginato questo giornale, ho voluto mettere nero su bianco tutto ciò che, sfogliandolo facesse ritrovare l’orgoglio di essere italiana.
Artigiani, artisti, professionisti, chef, creativi di ogni campo e settore su One avrebbe potuto trovare il loro posto, per sventolare con me la fiera bandiera del Made in Italy: un album parlante, che illustri volti e scene di vita vincente, antidoto al pessimismo imperante e lice in un periodo così buio come quello che sta vivendo il nostro Paese.
Da oggi in ogni numero di One vedremo i volti del successo. Coloro che hanno avuto coraggio e inventiva per aprire il cassetto dei sogni e fare impresa, mestiere, progetto. Inauguro con questa uscita quello che spero diventerà il panorama più attento a ciò su cui dovremmo focalizzare la nostra attenzione che sono le idee di successo: loro, i nostri protagonisti ce l’hanno fatta. E questo è la prova che il Paese può ripartire anche solo dai sogni e dalle ambizioni.

Devo dire la verità, mi sono sentita un po’ in imbarazzo ma anche molto fiera di poter godermi questo attimo di pienezza e felicità che derivano da tanti sforzi nel fare le cose bene e con tanto amore.

one-magazine-matrimonio-lago-di-como_03

Come sai già, mi divido fra il Ticino e la Lombardia, con particolare attenzione sul Lago di Lugano e Lago di Como, dove organizzo la maggior parte degli eventi e matrimoni che mi vengono affettuosamente affidati e essere stata per un giorno protagonista del Made in Italy mi rende incredibilmente orgogliosa!

5/5 (4)

Please rate this

Come organizzare un matrimonio sul Lago di Como e finire sui giornali come Emily Blunt e John Legend ultima modifica: 2016-10-11T07:25:47+00:00 da Lea Svizzero

Lea Svizzero